Gratta e 130570
Machine

Le slot sono una truffa. Parola di matematico

Gratta e vinci, Superenalotto, bingo, roulette, slot machine. Esistono regole per vincere? L'unica regola certa è che, nel tempo seppur con significative differenze tra gioco e gioco il banco vince sempre: il giocatore ci perde, mentre chi sta dall'altra parte ci guadagna. Eppure, nelin Italia sono stati raccolti con il gioco d'azzardo circa 84 miliardi di Euro.

Ciascuno anno gli italiani si giocano 96 miliardi, con 19 miliardi di euro di perdite nette. La parte dominante di questi, oltre 49 miliardi, vengono giocati a videolottery e newslot. Un divulgatore scientifico guiderà i visitatori allungato un percorso sviluppato in tre ambienti: nel primo i visitatori affronteranno il celebre gioco delle tre porte al fine di esplorare il concetto di probabilità. Le ludopatie sono in fase di distruggere non solo la singola persona, ma interi nuclei familiari: si è calcolato che, mediamente per ciascuno persona schiava del gioco ce ne sono altre sette- tra genitori, fratelli, figli, o amici - costrette a subirne le conseguenze. I Talk Esibizione sono stati organizzati in collaborazione insieme i Comuni che hanno colto adesso la possibilità di offrire alla abitanti un'occasione di essere attiva e associato.

Partiamo subito con un bel test. Prendete una moneta per il classico divertimento a testa o croce e tiratela in aria dieci volte. Se per tutti e dieci i lanci esce testa, qual è la probabilità affinché all'undicesimo lancio esca croce? La maggior parte delle persone a questo bucato si spenderà in calcoli complicati e lo farà per niente. Nel divertimento, come insegna la matematica, non esiste alcuna compensazione o riequilibrio. Ed è proprio questa una delle tante dinamiche irrazionali che il gioco d'azzardo sfrutta, insieme alle nostre lacune didattiche e di calcolo. Il mito dei numeri ritardatari, quindi, è per l'appunto ciascuno dei tanti falsi miti associati al gioco d'azzardo e una di quelle diffuse credenze che vengono tenute in vita per farvi spendere di più.

Marco Verani, è un ricercatore del area di Matematica del Politecnico di Milano. L'idea è quella di prevenire il gioco d'azzardo usando la matematica. Un'iniziativa che ha riscosso successo tanto da venire finanziata con il cinque per mille dell'anno Intervistato da Attivitа. Chi siete? Come nasce il vostro progetto?

Previous Post Next Post

Leave a Reply